Olio di paraffina: è buono o cattivo per la tua salute?

Ci sono molte diete dimagranti che basano la vostra dieta su un prodotto miracoloso con risultati sorprendenti. Nel caso del metodo Dukan, questo ruolo ricade sull'olio di paraffina. Conosciuto anche come cherosene o paraffina liquida, questo idrocarburo è un derivato del petrolio che si distingue per la sua costituzione inodore, insipida e cerosa .

Diverse aree come la medicina o i cosmetici ricorrono ad esso per le sue incredibili proprietà idratanti e lassative, molto utili per il trattamento di stitichezza, emorroidi o altre condizioni simili. Tuttavia, è davvero un prodotto benefico per la salute?

La verità sull'olio di paraffina

L'olio di paraffina è ampiamente usato nel campo della bellezza e della cosmesi.

L'olio di paraffina raccoglie un gran numero di difensori e detrattori. Questo primo gruppo sostiene il suo valore quando si tratta di eliminare le cellule morte della pelle, riparare le unghie danneggiate, lenire i dolori muscolari o stimolare la circolazione sanguigna. Un'azione che viene anche trasmessa attraverso il cibo. La paraffina è un ottimo conservante e le sue qualità acaloriche ne fanno un integratore alimentare da considerare.

Tuttavia, molte di queste proprietà, a prima vista benefiche per la salute, si scontrano con il resto degli usi dell'olio di paraffina. Ad esempio, è tradizionalmente usato come carburante per aerei e razzi spaziali. Oltre ad essere un componente fondamentale dei pesticidi agricoli. Qual è allora la sua vera natura?

Controindicazioni

La parte più colpita del corpo è, senza dubbio, la pelle.

È vero che, se consumato crudo, l'olio di paraffina fornisce il 90% in meno di calorie rispetto agli altri oli vegetali. Una caratteristica che per alcuni non compensa le controindicazioni del suo consumo: infiammazione, dolore e incontinenza anale, moderata assottigliamento, nausea e vomito ... Alcuni effetti collaterali che non finiscono qui:

  • Secondo alcuni esperti, l'olio di paraffina non nutre la pelle, poiché non penetra mai negli strati più profondi . È solo una risorsa temporanea.
  • Altera l'equilibrio idrolipidico della pelle, innescando un effetto rebound di secchezza che spinge il consumatore ad acquisire nuovamente il prodotto.
  • Non è biodegradabile, quindi può rimanere a lungo sulla pelle.
  • Dopo l'applicazione, l'olio di paraffina intasa i pori della pelle e accumula tossine sulla superficie.