È normale avere testicoli di diverse dimensioni?

Come il pene, i testicoli sono una parte del corpo maschile sempre circondato da curiosità e preoccupazione. Qualsiasi piccolo dettaglio fuori dal normale innesca teorie infinite che non fanno altro che aumentare quell'ansia. Per evitare problemi inutili, è importante conoscere le misure approssimate di questo organo sessuale e poter rilevare possibili anomalie o affetti fisici. Qual è la dimensione normale dei testicoli?

Una condizione molto comune

Il 65% degli uomini ha un testicolo più piccolo dell'altro.

Come è noto, i testicoli sono responsabili della produzione di testosterone, l'ormone responsabile delle caratteristiche fisiche maschili e di altri fattori di grande importanza, come la creazione di sperma o desiderio sessuale. Con il passare del tempo, la dimensione dei testicoli cambia leggermente. In un uomo adulto, la misura standard è compresa tra 4 e 8 centimetri di lunghezza e 3 centimetri di larghezza.

Di fronte a questa realtà, è normale che uno di loro sia più grande dell'altro. La tua posizione potrebbe anche variare. Diversi studi hanno dimostrato che il 65% degli uomini appende più testicolo sinistro che destro. Inoltre, il testicolo è solitamente più piccolo del 10%. Tuttavia, è essenziale avere questo aspetto sotto controllo, poiché ogni variazione può essere una conseguenza di una malattia o di una condizione medica.

Quali malattie variano le dimensioni dei testicoli?

L'idrocele è l'accumulo di acqua in uno dei testicoli.

Se uno dei testicoli presenta misure superiori a quelle del suo partner, probabilmente è dovuto ad un accumulo di liquidi. Questo disturbo è chiamato un idrocele, noto anche come cisti d'acqua. Di solito è accompagnato da dolore e intenso disagio, che può scomparire da solo. Anche così, si consiglia di rivolgersi a uno specialista che esamina meglio la situazione. Un tumore testicolare può anche essere la ragione di questo aumento di dimensioni. Impara ad auto-esplorare per diagnosticare precocemente la malattia.

D'altra parte, se uno dei testicoli sembra più piccolo, di solito è una malattia genetica, un'atrofia testicolare dopo una procedura chirurgica, un'infezione o un criptorchidismo. Cioè, quando il testicolo ha un ritardo nella discesa dall'addome allo scroto.