Breast Cancer Day 2018: come prevenire il cancro al seno

Prevenire il cancro al seno significa adottare stili di vita salutari, come limitare il consumo di alcol e rimanere fisicamente attivi, nonché altri problemi che affrontiamo di seguito. Alcuni fattori di rischio non possono essere modificati, come la storia familiare. Tuttavia, ci sono stili di vita che se adottati possono ridurre il rischio.

Come ridurre il rischio di cancro al seno?

Alcuni studi hanno dimostrato che i cambiamenti nello stile di vita possono ridurre il rischio di cancro al seno anche nelle donne ad alto rischio. Queste sono alcune delle cose che possiamo fare:

Elimina il consumo di alcol

Più alcol viene consumato, maggiore è il rischio di sviluppare il cancro al seno. Se si decide di bere alcolici (birra, vino o liquori), ridurre il consumo a non più di un bicchiere al giorno.

Non fumare

Il tabacco è una delle principali cause della comparsa di qualsiasi tipo di cancro. Nelle donne, ci sono prove scientifiche che suggeriscono una relazione tra il fumo e un aumentato rischio di cancro al seno, in particolare nelle donne in premenopausa.

Avere il peso sotto controllo

L'obesità o il sovrappeso aumenta il rischio di cancro al seno. Ciò è particolarmente vero se l'obesità si verifica più tardi nella vita, in particolare dopo la menopausa.

Fare attività fisica

Essere fisicamente attivi aiuta a tenere il peso sotto controllo, una condizione che a sua volta aiuta a prevenire il cancro al seno.

L'allattamento al seno

L'allattamento al seno può svolgere un ruolo nella prevenzione del cancro al seno. Più a lungo stai allattando, maggiore è l'effetto protettivo.

Evitare la terapia ormonale in menopausa

Fare la terapia ormonale sostitutiva per più di tre o cinque anni aumenta il rischio di cancro al seno. Se stai facendo questa terapia per i sintomi della menopausa, è consigliabile parlare con il medico delle alternative. I sintomi della menopausa possono essere trattati con terapie non ormonali, come l'attività fisica e la nutrizione. Se si decide con il proprio medico che i benefici della terapia ormonale a breve termine superano i rischi, utilizzare la dose minima che offre i benefici attesi.

Radiazioni e inquinamento ambientale

I metodi di imaging, come la tomografia computerizzata, utilizzano alte dosi di radiazioni, che sono state associate ad un aumentato rischio di cancro al seno. È preferibile ridurre l'esposizione utilizzando questi metodi solo se assolutamente necessario. Anche se sono essenziali ulteriori ricerche, alcune ricerche suggeriscono un legame tra cancro al seno ed esposizione a sostanze chimiche in alcuni luoghi di lavoro, benzina e gas di scarico dei veicoli.

L'importanza del cibo

Mangiare una dieta ricca di frutta e verdura non ha sempre dimostrato di offrire protezione contro il cancro al seno, tuttavia una dieta povera di grassi sembra offrire una leggera riduzione del rischio di cancro al seno.

In ogni caso, una dieta sana può ridurre il rischio di altri tipi di cancro, così come diabete, malattie cardiache e ictus. Una dieta sana può anche aiutare a mantenere un peso sano, un fattore chiave nella prevenzione del cancro al seno.

Il legame tra la pillola anticoncezionale e il cancro al seno

Diversi studi hanno suggerito che la pillola anticoncezionale potrebbe aumentare leggermente il rischio di cancro al seno, soprattutto tra le donne più giovani. Tuttavia, in questi studi, 10 anni dopo la sospensione del rischio della pillola anticoncezionale femminile per il cancro al seno, i tumori sono tornati allo stesso livello di quelli delle donne che non hanno mai usato contraccettivi orali. La prova attuale non supporta un aumento del cancro al seno con la pillola contraccettiva.

A tutti gli accennati, possiamo aggiungere l'importanza di essere attenti alla scoperta del cancro al seno. Se noti cambiamenti nel seno, come una nuova protuberanza o cambiamento della pelle, consulta il medico. Inoltre, parla con il tuo medico di quando iniziare a fare mammografie e altri test.