Cause di pulpite, sintomi e trattamento

Ci sono varie condizioni che si verificano in bocca e che sono molto necessarie per essere trattate in tempo. In questo caso, la pulpite è una malattia infiammatoria che colpisce il tessuto dentale morbido in cui si trovano i nervi e i vasi sanguigni.

Ci sono varie cause e sintomi di pulpite, ad esempio, forte infiammazione e dolore. È imperativo trattarlo immediatamente ed essere controllato dal dentista.

Dobbiamo sottolineare che la pulpite può dare origine a un dolore acuto e in seguito esiste un altro tipo di affezione che è quando il pus viene prodotto nella polpa o nel tessuto molle della bocca. Inoltre, troviamo la pulpite reversibile, quando c'è una leggera infiammazione della polpa dentale che può diventare irreversibile, cioè quando il dolore non si ferma e può portare ad essere cronico quando non viene trattato.

Principali cause della pulpite

carie

Una delle cause di avere la pulpite è la carie. Quindi è molto importante che effettuiamo le revisioni ogni sei mesi dal dentista per verificare che non ci siano problemi.

parodontite

Non è una causa comune, ma può anche causare questa condizione. Ricordiamo che la parodontite colpisce spesso le gengive soprattutto a causa dei batteri accumulati nei denti.

Trattamento per pulpite

La pulpite deve essere trattata in tempo utile per evitare che diventi cronica e quindi irreversibile. Il trattamento va eliminando la causa che causa l'infiammazione in modo che la polpa ritorni al suo stato normale. Per esempio, se la pulpite è causata da una carie, come abbiamo detto sopra, il trattamento ideale sarebbe quello di eliminare la carie e fare il ripieno.

Quando ha impiegato molto tempo e la pulpite è più grave, il dentista può eseguire un canale radicolare per rimuovere il tessuto polpa interessato. Questo è noto come uccisione del nervo del dente e in assenza di estrazione del dente. Ogni trattamento dipenderà, quindi, dalla diagnosi e dalla storia clinica del paziente.

Perché è così importante visitare il dentista?

La pulpite nel suo stato iniziale potrebbe non produrre sintomi così come molte altre condizioni legate alla salute orale. Fare controlli dal dentista, circa ogni sei mesi, può salvarci dallo sviluppo di tutti i tipi di malattie.