Sintomi, fasi, trattamento e tipi di Alzheimer

L'Alzheimer è un tipo di demenza che consiste nella perdita progressiva della funzione cerebrale che influenza la memoria, il pensiero e il comportamento.

I malati di Alzheimer iniziano a dimenticare le cose spesso sviluppando una serie di sintomi comuni, passando attraverso diverse fasi. Vediamo i suoi segni, stadi e tipi di questa malattia.

Principali sintomi dell'Alzheimer

Anche se questa malattia ha un'evoluzione e i segni diventano più evidenti col passare del tempo, i primi segnali di allarme sono il deterioramento della capacità di movimento, difficoltà di espressione e comunicazione, perdita continua di memoria, declino, problemi di attenzione, e non risolvere semplici operazioni matematiche.

Questi sintomi possono apparire come conseguenze di altre malattie, ma sono già pronti a visitare il medico. Quindi, se la malattia progredisce, la perdita di memoria è un cambiamento importante nelle attività quotidiane che rendono impossibile la loro azione.

Vari tipi

Ci sono diverse classificazioni, secondo studi e ricerche. A livello generale, possiamo parlare della stessa malattia di Alzheimer, i cui sintomi compaiono solitamente prima dei 60 anni e possono essere ereditari. Mentre il morbo di Alzheimer ad esordio tardivo si verifica in persone che hanno già raggiunto i 60 anni di età e che non devono essere ereditarie.

Fasi di Alzheimer

Le fasi possono variare da persona a persona ma sono classificate in tre: lieve, moderata e avanzata. Ci sono altre classificazioni che includono 5 o 7 stadi, ma questo dipende da ciascun paziente e dalla diversità dei sintomi esistenti.

leggero

In questa fase il paziente di solito dimentica le cose quotidiane, di cui i parenti non danno solo importanza. Ma a poco a poco ha difficoltà a esprimersi correttamente e richiede uno sforzo maggiore per svolgere compiti comuni, ma è una persona autonoma e indipendente.

moderato

Fino ad ora alcuni parenti credono che sia normale per l'età, ma i sintomi stanno diventando più rilevanti. I deficit della fase precedente si stanno sviluppando e avanzando. La persona non ricorda nemmeno eventi molto recenti, sebbene possa parlare senza difficoltà di aspetti del suo passato. In questa fase i parenti di solito vanno dal medico perché sanno che qualcosa non sta andando bene, anche se è sempre meglio andare nella fase delicata.

avanzato

Qui inizia una fase di dipendenza perché i malati non possono badare a se stessi. Trovano difficile muoversi e dimenticare chi sono i loro figli e chi li circonda. Sono più suscettibili alla cattura di tutti i tipi di malattie.

Trattamento di Alzheimer

Il trattamento di questa malattia di solito combina tecniche farmacologiche e terapie tipiche della psicologia. Di solito svolgono esercizi che stimolano le capacità cognitive, insieme a fisioterapia e terapia occupazionale.